giovedì 27 febbraio 2014

I "miei" primi Croissant

Come già ho scritto, sono affascinata e spaventata dai lievitati. Fino ad ora avevo preparato solo pagnotte, pizze e focacce, e con le ultime due, devo dire, me la cavo discretamente. Non mi ero mai cimentata con i lievitati dolci, nei quali è necessario incorporare zucchero, uova e burro. Terrore! Li avevo visti realizzare solo in pasticceria, ma dovevo stare ad una certa distanza dalla macchina tuffante: con i lievitati non si scherza, guardare ma non toccare!
Alla fine mi sono lanciata sui suoi croissant e più precisamente su questi: li ho visti fare e rifare sul suo gruppo facebook e alla fine ho deciso di lanciarmi anch'io.
Ho fatto alcune modifiche nella realizzazione delle prime due pieghe: mi sono abituata a vederle fare così (cioè a 4) nella pasticceria dove ho snasellato per 4 mesi. Avevo anche la ricetta dei loro croissant - buonissimi - e l'ho persa: una volpe argentata! Ovviamente non avrei potuto pubblicarla, ma almeno mi sarei tolta qualche sfizo. Vabbeh!








































giovedì 20 febbraio 2014

Muffin alle castagne - gluten free!

Sarà che oggi è una giornata uggiosa e che stanotte ho avuto un mal di testa lancinante, ma fatico persino a mangiare e non è proprio da me!
Vabbeh, vorrà dire che questi muffin, in parte preparati per mia cognata, me li sbaferò domani...le mini-mono-porzione aiutano ipocritamente a sentirsi meno in colpa (non fa niente se te ne mangi 26, no!)
L'ingrediente, la castagna, è un po' fuori stagione, ma è uno degli ingredienti preferiti di Elisa ed è presente sotto la dulplice forma di farina e crema.
La ricetta è una variante all'impasto base passatomi dalla mia amica Deb (famosa appunto per muffin e cupcakes) e non contiene ne glutine ne lattosio.














sabato 15 febbraio 2014

Pane svuotadispensa

Come già specificato, non sono un'esperta panificatrice: non ho la pasta madre e non ho padronanza delle tecniche di lavorazione dell'impasto e della formatura...insomma, faccio quello che posso, informandomi un po' alla volta. Detto questo, devo aggiungere che il pane che preparo in casa migliora costantemente e mi da molta soddisfazione.
Queste pagnottelle sono realizzate con il metodo indiretto; oggi ho fatto il secondo impasto unendo la biga preparata ieri (solitamente la preparo almeno 20 ore prima dell'impasto finale).
Il pane è svuotadispensa perchè miscela tre tipi diversi di farine: farina forte di frumento, farina Manitoba e semola rimacinata di grano duro. Ho deciso di fare un po' di ordine, anche perché mi capita di ritrovare farine abbandonate delle quali non avevo più memoria: diciamo che l'ordine è soprattutto mentale, lo chiamerei "prendere consapevolezza degli acquisti fatti": il reparto farine é il Paese dei Balocchi e alle tentazioni non so resistere!












































venerdì 14 febbraio 2014

Crostata al cioccolato di Ernst Knam

Premetto che io e il mio Ciccio non festeggiamo San Valentino, anzi, specifichiamo: lo trasformiamo in un'altra opportunità per darci alla pazza gioia, sbafando qualcosa di particolare. Assolutamente non ci scambiamo regali...anche se non mi dispiacerebbe ricevere una valentina stile Charlie Brown, ma fino ad ora non ne ho vista una!
Tutto questo per dire che, nel clima paciatorio di San Valentino, questa crostata cade a fagiuolo: se penso infatti alla tenerezza e all'amore mi viene in mente il cioccolato.
Questo dolce l'ho visto per la prima volta qui, e prendendo spunto da quanto scrive Martina, ho pensato bene di non rimuoverlo dalla base dello stampo onde evitare catastrofi (il dolce è stato commissionato da mio papà, quindi doveva rimanere integro): sono una regina nel bruciare i biscotti, quindi ogni consiglio è ben accetto.
Il dolce è stato sfornato alle 17:18 e per le 18 doveva essere consegnato, quindi mi scuso per le foto frettolose e un po' scure; la luce è cambiata velocemente e poi non sono proprio una maga a bilanciare il bianco, ecco!

Per la ricetta vi rimando al blog di Martina: trattandosi di un dolce d'autore non ho cambiato di una virgola ingredienti e procedimento.